Adesioni di taglio cesareo: sintomi, come trattare e come evitare

contenuto:

Spesso a una giovane madre appena nata vengono diagnosticate adesioni dopo un taglio cesareo, che può seriamente danneggiare la sua salute. In modo che non causino complicazioni, è richiesto l'intervento tempestivo di uno specialista. Dopo l'esame, prescrive un corso di trattamento, che è determinato dal grado di incuria e dalla scala del processo adesivo.

Molto spesso, le conseguenze spiacevoli possono essere evitate, e nulla impedisce già alla madre di divertirsi a comunicare con le briciole. Fin dai primi giorni della sua nascita, lei dovrebbe essere vigile, sapere cosa è possibile e prestare attenzione alle minime deviazioni nelle sue condizioni e nel suo benessere.

L'essenza della malattia

Adesioni dopo taglio cesareo

Prima di tutto, una giovane madre dovrebbe immaginare di cosa si tratta - adesioni e perché si formano dopo un cesareo. Ciò le consentirà di evitare il panico e di essere in grado di prevenire complicazioni e conseguenze indesiderate del processo di espansione.

Secondo i medici, le aderenze sono una reazione naturale di difesa dell'organismo che ha subito l'operazione. L'incisione dei tessuti danneggiati sulla parete dell'utero viene ripristinata in modo indipendente mediante cicatrici, poiché la pelle viene stretta. In alcuni casi, ciò accade non solo sull'organo ferito, ma anche in luoghi vicini che sono stati in qualche modo interessati dalla chirurgia.

In particolare, dopo il taglio cesareo, viene spesso diagnosticato il processo adesivo nella piccola pelvi (molto spesso) o nella cavità addominale (meno spesso). Per esempio, i loop intestinali possono restare uniti. Distrugge gli organi interni e richiede un trattamento.

Sfortunatamente, non tutte le donne sono avvertite di questa complicazione e spesso non prestano attenzione ai sintomi, che sono un segnale diretto di angoscia. Tirare, dolore costante alla schiena , basso addome , così come problemi allo stomaco sono percepiti da molti come la norma dopo l'intervento chirurgico e il parto. In realtà, questo è esattamente il modo in cui le adesioni si manifestano dopo un taglio cesareo, segni di cui è auspicabile catturare il più presto possibile.

Paradox. Da un lato, le aderenze sono la risposta del corpo alla naturale, autodifesa contro le infezioni. D'altra parte, una cosa così positiva alla fine si trasforma in gravi complicazioni che richiedono un intervento medico e un trattamento.

sintomatologia

Sintomi di aderenze dopo taglio cesareo

Se almeno conosci approssimativamente i sintomi delle aderenze dopo il taglio cesareo, è abbastanza possibile prendere la malattia nella fase iniziale e impedirne lo sviluppo. Questo ti salverà da molte complicazioni in futuro. I tipici segni dell'inizio del processo di adesione dipendono in gran parte da quali particolari organi ha colpito.

Piccola pelvi: sintomi di aderenze

1. Forma acuta

  • sindrome del dolore;
  • nausea;
  • temperatura elevata;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • con la palpazione c'è un forte dolore;
  • ostruzione intestinale;
  • abbassare la pressione sanguigna;
  • sonnolenza, debolezza.

2. Forma intermittente

  • dolore intermittente;
  • disturbi digestivi: stitichezza, diarrea;
  • cambiamenti nel ciclo mestruale.

3. Forma cronica

  • dolore raro ma intermittente.

Cavità addominale: aderenze

  • dolore costante;
  • ostruzione intestinale;
  • crampi addominali;
  • vomito;
  • costipazione;
  • eruttazione;
  • flatulenza.

La difficoltà è che le donne percepiscono i primi sintomi delle aderenze come conseguenze naturali del parto e del taglio cesareo, li tollerano, cercano di far fronte alle stesse sindromi dolorose da casa, mezzi abituali. In questo momento, in assenza di un trattamento adeguato, l '"incollaggio" degli organi avviene sempre più intensamente. Inoltre, la diagnosi medica della malattia è spesso anche abbastanza difficile e persino del tutto casuale.

Tieni presente! Nonostante il fatto che i sintomi delle aderenze croniche, che colpiscono il bacino, siano spesso nascosti e non impediscano a una donna di godersi la vita, è questa forma di malattia difficile da diagnosticare e trattare e porta anche alla sterilità nel 90% dei casi.

diagnostica

Il problema è che le adesioni dopo taglio cesareo non vengono diagnosticate con metodi convenzionali (usando analisi, per esempio). Anche gli ultrasuoni e i raggi X non li rilevano sempre. La diagnosi viene spesso fatta completamente per caso, se viene eseguito un intervento chirurgico pianificato. Le informazioni sono solo le lamentele della giovane madre sui sintomi, la loro connessione con la CS recentemente condotta, così come la tomografia computerizzata e la laparoscopia diagnostica.

Questo è interessante! Il metodo di laparoscopia oggi è il metodo di indagine più informativo per la presenza di aderenze.

trattamento

Anche con il livello della medicina moderna, il trattamento delle aderenze dopo il taglio cesareo è difficile. Non hanno ancora sviluppato tali farmaci che eliminerebbero completamente il processo di "incollaggio" degli organi. Eppure ci sono metodi conservativi e operativi che riducono il numero di adesioni e prevengono l'emergere di nuove.

Trattamento conservativo

  • metodi di fisioterapia;
  • ultrasuoni usando agenti enzimatici - chimotripsina, lidz, tripsina;
  • applicazioni di ozocerite;
  • farmaco Longidaz.

Metodi operativi

  • laparoscopia: distruzione delle aderenze mediante elettrocoagulazione.

Poiché il trattamento conservativo in questo caso non è sempre efficace, e non tutti sono d'accordo ad avere una procedura chirurgica dopo aver subito un intervento chirurgico, le giovani mummie devono cercare modi per trattare le aderenze dopo il taglio cesareo a casa.

Rimedi popolari

  • Semi di piantaggine

Versare 15 grammi di semi di psillio con 200 ml di acqua bollente, far bollire per 7 minuti. Dopo il raffreddamento e il filtraggio, bere 15 ml mezz'ora prima di un pasto completo, tre volte al giorno per 2 mesi.

  • Ciciliana

Versare 15 grammi di iperico essiccato e tritato 200 ml di acqua bollente, far bollire. Dopo aver filtrato la bevanda dalle aderenze dopo il cesareo da 50 ml (circa un quarto di tazza) tre volte al giorno per 3 mesi.

  • Borovaya uterus

Versare 75 grammi di boro di boro secco tritato 500 ml (due tazze) di vodka. Insisti mezzo mese al buio, tremando ogni giorno. Bere 40 gocce immediatamente prima di un pasto denso.

A proposito, l'utero dell'utero può essere utile quando si pianifica una gravidanza, di cui abbiamo già parlato .

  • Aloe vera

Mescolare 15 grammi di foglie di aloe tritate finemente con 90 ml di miele e 90 ml di latte fuso. Bere per il riassorbimento delle aderenze due volte al giorno per 2 mesi.

  • Cardo mariano

Versare 15 grammi di semi di cardo con 200 ml di acqua bollente, far bollire per 15 minuti (circa). Dopo attenta filtrazione, bere caldo ogni giorno per 1 mese.

  • Potentilla

Versare 15 grammi di sabelnik frantumato 200 ml (circa un bicchiere) vodka. Insistere 20 giorni. Bere dalle aderenze una volta al giorno a 30 ml per 45 giorni.

Come dimostra la pratica, un trattamento domiciliare competente con rimedi popolari di adesione dopo cesareo spesso porta risultati e li risolve. Tuttavia, vale la pena ricordare che molte erbe sono troppo attive nel processo di allattamento e possono influenzare negativamente il bambino che è allattato al seno. Pertanto, prima di usarli, assicurati di consultare il medico. Naturalmente, l'opzione più ideale in questo caso è la prevenzione tempestiva, che le future mamme dovrebbero conoscere prima dell'operazione.

prevenzione

Come evitare le aderenze dopo il taglio cesareo

Per evitare adesioni dopo taglio cesareo, è sufficiente immaginare il meccanismo della loro formazione e interferire con esso in ogni modo. Più intensamente, il processo di "incollaggio" degli organi ha luogo quando una giovane mamma conduce uno stile di vita sedentario, sedentario o addirittura sdraiato.

Infatti, dopo l'intervento chirurgico, molti hanno paura della divergenza della cicatrice e quindi si proteggono dall'attività fisica. Questo è l'errore principale. Naturalmente, non vale la pena trasportare carichi pesanti, ma esercizi minori, faccende domestiche leggere, passeggiate quotidiane a piedi - tutto questo insieme sono misure preventive eccellenti che permetteranno a una donna di non sapere mai di cosa si tratta.

Inoltre, ti consigliamo di leggere l' articolo sulla corretta guarigione dopo il taglio cesareo.

complicazioni

Una giovane madre dovrebbe sapere quanto sono pericolosi i picchi per prevenire le possibili conseguenze. Dopo tutto, alcune delle complicazioni di questa malattia possono lasciare un'impronta nel resto della sua vita. Soprattutto per le donne, le adesioni dopo cesareo riguardanti gli organi pelvici sono irte di:

  • violazione della vita sessuale, che produrrà solo dolore dovuto alle adesioni, ma non piacere;
  • infertilità.

Le aderenze non riconosciute e non trattate nel peritoneo causano il più delle volte un'ostruzione intestinale che, una volta diagnosticata, dovrà recarsi in ospedale e sottoporsi a un lungo e spiacevole ciclo di trattamento.

Una giovane madre che ha subito un intervento chirurgico addominale deve tenere presente che dopo un parto cesareo può avere aderenze che possono avere conseguenze spiacevoli. Per evitarli, si raccomanda di prendere misure preventive fin dai primi giorni e di essere estremamente attento alle minime deviazioni del proprio benessere. Solo l'accesso tempestivo e tempestivo a un medico e il passaggio a un ciclo completo di trattamento interromperanno il processo iniziato.

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra