Salmonellosi nei bambini: periodo di incubazione, segni, come curare e quanto è pericolosa la malattia?

contenuto:

Quasi ogni secondo bambino trascorre la parte del leone del tempo libero per strada. Qui gioca con animali senzatetto e giocattoli di altre persone, mangia cibo che i suoi amici hanno condiviso con lui con le mani sporche e fa molte altre cose che sono dannose per la sua fragile immunità.

Pertanto, non sorprende che i bambini abbiano la salmonellosi più spesso degli adulti e sapere come affrontare questa infezione è responsabilità di ogni genitore buono.

Le principali cause di infezione

Cause della salmonellosi nei bambini

La prima cosa che deve essere chiarita prima di parlare di come curare la salmonellosi in un bambino è la causa della malattia. Questa conoscenza non solo proteggerà il bambino dalla re-infezione, ma aiuterà anche nel suo trattamento.

La fonte di infezione sono:

  1. Prodotti alimentari, processo di stoccaggio e / o trattamento termico che è stato violato.
  2. Articoli per la casa Ad esempio, giocattoli sporchi o cose.
  3. Contatto con acqua grezza. Altrettanto pericoloso e il suo consumo all'interno e il bagno in serbatoi non testati.
  4. Bestiame e animali selvatici il cui trasporto di salmonellosi non è nemmeno accompagnato dalla malattia stessa.

Alcuni genitori, prestando un'indebita attenzione al bambino, dimenticano che loro stessi possono diventare venditori ambulanti di infezioni. Un esempio lampante di ciò sono i neonati che non entrano raramente in contatto con il patogeno a livello transplacentare (cioè, mentre sono ancora nell'utero).

Nei primi mesi di vita, i bambini non hanno alcun contatto con qualsiasi cosa sopra descritta. Tuttavia, poiché l'immunità nei bambini è ancora piuttosto debole, la salmonellosi può provocare anche il minimo contatto con una persona infetta, la malattia in cui può verificarsi in t H. e in forma asintomatica.

Buono a sapersi. La salmonella è un batterio estremamente tenace. Quindi, una volta nel terreno, rimane attivo fino a 1,5 anni, e in acqua non depurata - fino a 5 mesi. Lei "vive" in formaggi fino ad un anno, nel latte - non più di un mese, in kefir - fino a due mesi, e nel burro - fino a quattro. Per quanto riguarda i prodotti a base di carne e salsiccia, il valore medio qui è di 2-4 mesi, per le carni congelate - sei mesi, per il pollame - più di un anno.

Tipi di salmonellosi e loro sintomi

Dopo aver appreso come viene trasmessa la salmonellosi, è possibile procedere direttamente ai suoi sintomi. La malattia può fluire in modi diversi, quindi è consuetudine distinguere tre forme della sua manifestazione.

1. Forma gastrointestinale (localizzata)

Nei bambini, questo tipo di salmonellosi è più comune. La sua gravità dipende direttamente dalla scala di intossicazione e perdite di elettrolita dell'acqua (disidratazione).

Tra i sintomi comuni vi sono un brusco aumento della temperatura di almeno 37,5 ° C, lieve febbre, brividi, mal di testa e dolori muscolari, "debolezza" dell'organismo nel suo complesso.

Questa forma corrisponde a 3 tipi di malattia, diversi nella gravità del loro corso:

Salmonellosi gastroenteritica

Manifestato dopo un paio d'ore dal momento dell'infezione e procede abbastanza bruscamente. Oltre ai suddetti sintomi, il paziente ha anche:

  • dolori addominali spastici (nelle aree epigastrico e ombelicale);
  • nausea e vomito ripetuti;
  • diarrea, durante la quale le feci acquisiscono una tinta verdastra e una struttura acquosa e schiumosa.

La temperatura in questa forma aumenta rapidamente, ma solo leggermente. Quasi immediatamente, il paziente ha una distensione addominale, accompagnata da un brontolio nell'intestino. In casi particolarmente acuti si osservano cianosi (cianosi della pelle e / o delle mucose) e l'insorgenza di crisi cloniche negli arti inferiori.

Salmonellosi gastroenterocolitica

Nella fase iniziale, questo tipo di malattia procede nello stesso modo del precedente. Le differenze si verificano anche circa 2-3 giorni dopo l'infezione.

Il bambino riduce significativamente la quantità di feci e il muco (e talvolta il sangue) appare nelle feci. L'atto stesso della defecazione è sempre più accompagnato da tenesmo (impulsi falsi dolorosi). Palpazione palpabile palese spasmo e sua condizione dolorosa generale.

Spesso la salmonellosi gastroenterocolitica è confusa con la dissenteria, che si presenta in forma acuta.

Salmonellosi gastrica

È difficile dire esattamente quanto questa forma sia trattata (poiché la natura del decorso della malattia si manifesta individualmente), mentre le caratteristiche che la caratterizzano sono molto più facili da elencare. Questi includono:

  • nessuna diarrea;
  • un inizio acuto e acuto del processo;
  • insignificanza di intossicazione;
  • dolore localizzato nella regione epigastrica;
  • vomito ripetitivo.

Questo tipo di salmonellosi è raro nei bambini, ma ha soprattutto successo nel combatterlo.

2. Forma generalizzata

In molti casi, il flusso della malattia in questa forma contribuisce alla mancanza di un trattamento efficace della salmonellosi nei bambini nello stadio gastroenterico. Ci vuole molto tempo ed è problematico.

La caratteristica principale della forma generalizzata è la presenza di focolai purulenti nella zona polmonare (che contribuisce allo sviluppo di pleurite e polmonite), cuore (il primo passo verso l'endocardite), reni (che in seguito colpiscono pielite o cistite) e muscoli (dove sono a rischio phlegmons e ascessi).

È diviso in 2 tipi:

Salmonellosi tifoidea

Questo tipo di malattia può manifestarsi senza sintomi caratteristici della gastroenterite. In altre parole, i sintomi come nausea, vomito e diarrea, compaiono solo per i primi giorni, e poi scompaiono completamente.

Allo stesso tempo, il bambino ha notato:

  • gocce ondulate di temperatura;
  • mal di testa regolari;
  • interruzioni del sonno e, di conseguenza, letargia e debolezza;
  • sindrome epatolienale (ingrossamento della milza e del fegato);
  • intossicazione generale del corpo e manifestazione dell'eruzione emorragica.

La complessità del trattamento è dovuta alle difficoltà della diagnosi. Il quadro clinico è in gran parte simile alla febbre tifoide e pertanto il rischio di prescrivere il trattamento sbagliato è elevato. L'aiuto in questa situazione può solo una diagnostica aggiuntiva, per la quale spesso richiede tempo, che il bambino non ha più.

Salmonellosi settica

È caratteristico principalmente per neonati e neonati. Nella fase iniziale, i sintomi caratteristici della gastroenterite sono chiaramente visibili, che vengono sostituiti dalla remissione della febbre (variazioni di temperatura, che variano costantemente tra 1-2,5 gradi).

Inoltre, il bambino ha la tachicardia, aumenta la sudorazione, inizia la mialgia (dolore muscolare associato al fatto che le cellule sono costantemente in buona forma). Ci sono spesso casi in cui viene diagnosticata l'epatosplenomegalia (un tempo, un significativo allargamento del fegato e della milza).

3. Forma di secrezione batterica

Questa forma della malattia è notevole per il fatto che durante il suo decorso il paziente non ha sintomi clinici. Viene rilevato solo dalla diagnostica ed è suddiviso in:

  • acuto

L'isolamento di salmonella in convalescenti (bambini guariti) dura 15-90 giorni.

  • transitorio

L'escrezione di salmonella è presente, tuttavia, e al momento del sondaggio, e per 3 mesi prima è stato notato non più di 1-2 volte. Anche gli studi sierologici hanno mostrato un risultato negativo.

  • cronico

Il corriere è confermato per più di 3 mesi.

Sintomi nei neonati

Nei bambini al di sotto di un anno, i sintomi della salmonellosi appaiono leggermente diversi rispetto ad altri. Qui i segni di intossicazione vengono alla ribalta:

  • ansia eccessiva e disturbi del sonno;
  • frequente rigurgito e gonfiore;
  • disidratazione e raffreddamento senza causa degli arti;
  • hypotrophy e recessione fontanella.

Allo stesso tempo, la temperatura corporea del bambino può rimanere entro il range normale per alcuni giorni (anche se a volte sale quasi immediatamente a 39 ° C).

Anche il vomito, la diarrea e gli altri sintomi sopra descritti non si manifestano immediatamente. La diarrea si manifesta in tutta la sua gloria per 3-4 giorni dal momento dell'infezione. Le feci allo stesso tempo hanno una struttura acquosa e una tinta verdastra. Il settimo giorno, le vene del sangue si trovano nelle feci. La mancanza di trattamento in questa fase è prevalentemente fatale.

Buono a sapersi. Il periodo di incubazione della malattia nei neonati varia da un paio d'ore a 2 o 4 giorni. Pertanto, in modo che il bambino non soffra poi con complicazioni, vale la pena mostrarlo al medico al minimo sospetto di infezione.

Metodi diagnostici

Per un certo numero di segni, la salmonellosi è simile a una serie di altre infezioni intestinali acute. Pertanto, la prima cosa da fare per garantire che il trattamento sia efficace è verificare l'accuratezza della diagnosi prevista. Dopotutto, mentre tu non lo sai, ma solo indovina ciò che tuo figlio è malato. L'assistente principale in questa materia è la diagnosi prescritta dal medico curante al primo appuntamento.

A seconda del tipo di malattia e della fase della sua insorgenza, possiamo distinguere diversi tipi di analisi di salmonellosi da parte dei bambini:

  • Semina batterica delle masse fecali ed emetiche

Se si sospetta che la malattia sia passata in una forma generalizzata, si utilizzano anche l'urina, la bile, l'acqua di lavaggio dello stomaco e l'intestino. Tra i punti di forza dell'analisi è possibile distinguere la sua alta sensibilità. Permette non solo di identificare agenti infettivi, ma anche di stimare la loro quantità, attività e resistenza a vari antibiotici. Lo svantaggio principale del metodo è la sua durata (fino a 10 giorni), mentre qualsiasi ritardo può causare complicazioni irreversibili nel corpo del bambino.

  • Diagnostica espressa

Kit di immunofluorescenza e kit di agglutinazione al lattice sono ora disponibili in commercio. Ecco perché, avendo trovato segni di salmonellosi in un bambino, puoi controllare in modo indipendente l'accuratezza della diagnosi prima di andare dal medico. Nell'ambiente medico per la diagnosi rapida applicare per ELISA, RIA, RCA, RLA.

  • Esame del sangue sierologico per anticorpi

Questo studio viene effettuato quando è già noto che il bambino è infetto al fine di determinare il successo del trattamento prescritto. Per la prima volta, il sangue viene prelevato una settimana dopo la diagnosi di salmonellosi e dopo 10 giorni. La procedura viene ripetuta al termine del trattamento ospedaliero. L'interesse dei medici provoca un aumento del titolo anticorpale, il cui valore diagnostico minimo è 1: 200.

A seconda del tipo di malattia e della fase del suo corso, i test vengono assegnati ai bambini individualmente. Tuttavia, se ci sono tutti i sintomi di un focolaio epidemiologico di salmonellosi, oltre a questi, viene eseguita anche un'analisi batteriologica dei resti di cibo e lavaggi contaminati dalle stoviglie in cui si trovava.

Buono a sapersi. Più spesso di altri, i bambini di età inferiore ai 2 anni sono suscettibili alla salmonellosi e la maggior parte degli episodi di malattia si verificano nella stagione estiva-autunnale.

trattamento

Ora che sappiamo sia come si manifesta la salmonellosi e come viene diagnosticata, è ora di parlare di trattamento. Se negli adulti (nella maggior parte dei casi) non richiede azioni specifiche ed è limitato solo all'assunzione di farmaci, allora nel caso dei bambini questo numero non funzionerà.

Quindi, il trattamento dei bambini deve essere effettuato rigorosamente all'interno del ricovero in ospedale. Altrimenti, senza cure mediche tempestive, il bambino rischia di guadagnare il gonfiore e la morte del cervello.

Terapia farmacologica

Per sua natura, la Salmonella è uno dei batteri. Pertanto, sarebbe logico supporre che sia necessario trattarlo con vari farmaci antibatterici, non è vero?

Discutendo in questo modo, si rischia non solo di non curare il bambino, ma anche di causargli un danno molto più significativo. Il fatto è che i sintomi della salmonellosi, del tifo e di altre infezioni sono molto simili. E i farmaci per la salmonellosi per i bambini sono molto diversi dagli stessi mezzi contro la dissenteria.

Persino i medici possono determinare senza ambiguità quale tipo di disturbo ha colpito il tuo bambino, solo dopo una diagnosi approfondita. E un trattamento prescritto in modo errato provoca solo esacerbazione.

Ricorda, solo un medico può prescrivere antibiotici per la salmonellosi! Tutto quello che devi fare è consegnare il bambino il più rapidamente possibile al pediatra o chiamarlo a casa.

Misure indipendenti nella lotta contro la malattia

Come già accennato, l'agente eziologico della salmonellosi è estremamente specifico ed è caratterizzato da una maggiore resistenza al freddo e una varietà di antibiotici. E perché anche droghe come Enterofuril, non sempre possono aiutare. Tuttavia, questo non significa che prima dell'arrivo del medico devi essere inattivo.

In alcuni casi, l'infezione si manifesta in appena un paio d'ore e la rapida disidratazione del corpo può causare danni irreparabili al bambino. Come abbiamo già scoperto, non possiamo essere imbottiti con antibiotici, tuttavia, per alleviare le condizioni del bambino impedendo che la sua disidratazione sia del tutto in suo potere.

Questo può essere fatto con l'aiuto di polveri specializzate per la reidratazione orale, che può essere facilmente trovata in ogni farmacia, o usando la seguente ricetta:

  • in acqua pura non gassata (1 l) sciogliere il bicarbonato (1 cucchiaino), poi lo zucchero (2 cucchiaini), e poi il sale (1 cucchiaino). Mescola accuratamente la soluzione salina e ottavala al bambino prima che arrivi l'ambulanza.

Questa bevanda non è particolarmente piacevole da gustare, quindi se il bambino rifiuta assolutamente di berla, offrigli altre bevande, che si tratti di acqua, tè o composta. Da liquidi che contengono vari coloranti e sostanze chimiche (dalla stessa soda) dovrebbe essere.

Trattamento della salmonellosi nei bambini

Se non è possibile dare un drink a un bambino nel modo tradizionale, per esempio, se la disidratazione viene sommersa da una briciola mensile, una normale siringa verrà in soccorso (ovviamente senza ago!). Riempilo con la soluzione sopra descritta e versa con attenzione il bambino nell'angolo della bocca prima che arrivi l'ambulanza. Allo stesso tempo assicurati di tenere la testa in modo che non soffochi.

Sfumature nutrizionali durante e dopo il trattamento

Cosa può fare un bambino con la salmonellosi? Questa domanda non è meno importante degli altri considerati in questo articolo. Una corretta correzione della nutrizione contribuisce non solo al rapido recupero, ma anche al ripristino dell'immunità danneggiata.

Il miglior prodotto per i bambini nel primo anno di vita era e rimane latte materno non pastorizzato. Non solo soddisfa facilmente il bisogno di un organismo indebolito per microelementi e vitamine, ma fornisce anche proteine, carboidrati, grassi e una varietà di sostanze protettive e biologicamente attive.

Se l'età del bambino ha già superato il segno di 4 mesi, e mangia per alimentazione artificiale, quindi per le prime 1-2 settimane nel suo menu includono:

In futuro, il medico analizzerà i risultati combinati di trattamento e dieta, dopo di che emetterà un verdetto sull'efficacia della dieta e corregge il corso (di norma, nella direzione di ampliare la gamma di pasti approvati).

La dieta di più bambini adulti che si sono ammalati letteralmente l'altro giorno è composta da alimenti accuratamente strofinati, facilmente digeribili, che hanno subito un trattamento termico obbligatorio. Questo può essere zuppe e diversi piatti di verdure e riso bollito, ecc. La carne e il pesce dovrebbero essere inclusi nel menu, ma solo a condizione che fossero al vapore.

Sotto il divieto cadono anche:

  • prodotti caseari che aumentano la peristalsi (contrazione ondulatoria delle pareti) dell'intestino;
  • prodotti a base di farina di segale;
  • eventuali dolci e sottaceti;
  • frutta e verdura crude;
  • bacche e spezie diverse.

La durata del corso è di 27-30 giorni dal momento in cui viene diagnosticata la malattia. Tuttavia, a seconda della complessità del suo flusso per ripristinare la forza del bambino, l'aggiustamento della nutrizione può continuare anche dopo il suo recupero.

Poiché la malattia è abbastanza specifica, la dieta dopo la salmonellosi è prescritta dal medico curante individualmente. Tuttavia, in termini generali:

  • Esclusi dalla dieta per un certo periodo sono soggetti a: latticini, piatti grassi e speziati, frutta e verdura fresca, dolciumi, alcuni tipi di legumi, cavoli e succhi;
  • La base del menu in questo momento dovrebbe essere: cereali senza latticini, zuppe con carne, ma non cotti nel brodo di carne (cioè la carne viene cotta separatamente, e poi aggiunta alla zuppa già pronta), soufflé di pollame e carne a basso contenuto di grassi, frutta cotta ( per esempio, mele cotte o banane).

Se, tra le altre cose, il bambino soffre di allergie alimentari, fermentopatia o disbiosi, la sua dieta per la salmonellosi deve essere adeguata a queste malattie. Tutti i prodotti con un alto contenuto di allergeni vengono aggiunti all'elenco di quelli proibiti e l'elenco dei piatti richiesti è integrato con vari decotti, vitamine e altri mezzi utilizzati nel fago e nell'immunoterapia.

Buono a sapersi. La "fame d'acqua" precedentemente popolare, la dieta affamata oggi è riconosciuta come inefficace. Tuttavia, nei primi giorni, cinque medici consigliano di ridurre l'assunzione di cibo del 5-15%.

Le conseguenze e le minacce per la salute del bambino

Conseguenze della salmonellosi nei bambini

Che cos'è la salmonellosi pericolosa nei bambini? È questa domanda che sorge prima tra i genitori il cui bambino ha avuto questa malattia. Di norma, se la visita dal medico è stata tempestiva, la malattia non causa complicazioni. Tuttavia, se ti imbatti in un bambino, la cui immunità non è abbastanza forte (ad esempio, un bambino), o il trattamento non è stato sufficientemente operativo, le conseguenze possono essere gravi.

Abbiamo già detto che il decorso della malattia è accompagnato da vomito, diarrea e altri sintomi spiacevoli. Tuttavia, anche dopo il recupero, il bambino affronta una serie di complicazioni.

  1. La disidratazione a lungo termine porta a interruzioni nel funzionamento dei canali renali (insufficienza renale) e contribuisce all'accumulo di rifiuti azotati nel sangue del paziente.
  2. Длящееся свыше 3 месяцев после выздоровления бактериовыделение – явный признак того, что болезнь оказала слишком сильное влияние на организм, и ребенку отныне требуется лечение хронического сальмонеллёза.
  3. Затяжная интоксикация негативно отражается на работе сердечно-сосудистой системы. В особо запущенных случаях вызывает отек мозга.
  4. Последствия сальмонеллёза могут выражаться и в воспалении различных внутренних органов, поскольку кровотоком сальмонелла разносится по всему организму.
  5. У страдающих хроническими заболеваниями юных пациентов нередки рецидивы, спровоцированные иммунодефицитом.

Однако не стоит забывать, что помимо них болезнь также имеет и социальные последствия.

Например, если есть подозрения, что ребенок выступает бактерионосителем, вход в общественные места для него закрыт. И если в случае с парком развлечений или бассейном особой беды от этого не будет, то запрет на посещение школы или детского сада может послужить причиной для отставания от программы и предвзятого отношения.

prevenzione

Всем известно, что избегать болезни куда лучше, чем бороться с всевозможными ее последствиями. Предотвратить первое попадание сальмонеллы в организм или рецидив сальмонеллёза несложно.

Для многих, особенно молодых и вечно занятых родителей, вопрос стоит иначе, готовы ли вы уделять своему ребенку достаточно времени, дабы оградить его от этого и ряда других неприятных заболеваний? Ведь тогда придется:

  • Регулярно организовывать влажную уборку в доме и чистить не только сами комнаты, но и детские игрушки, находящиеся в них.
  • Отказаться от посещения запрещенных водоемов и мест с высоким содержанием пыли.
  • Тщательно проутюживать не только вещи малыша, но и свою одежду, с которой он может вступить в контакт.
  • Пока малыш не осознает важность и значимость личной гигиены, не выпускать его из поля зрения. А также контролировать все, что он тянет себе в рот.
  • Минимизировать контакты ребенка с сельскохозяйственными и дикими животными (козами, голубями, свиньями и другими потенциальными переносчиками сальмонеллы).
  • Продукты животного происхождения хранить отдельно от остальных и кормить ими детей только после тщательной термической обработки.
  • Отказаться от фастфуда и перекусов, которые вредны для юного организма и по ряду других причин.
  • Разделывать мясо на отдельной доске и, прежде чем прикоснуться к другим ингредиентам блюда по окончанию разделки, тщательно мыть руки.
  • Закупать продукты только в сертифицированных точках. Яйца хранить не более 20 дней, а домашний майонез – не более суток и в плотно закрытой емкости.
  • Приучать карапуза к гигиене с малых лет и соблюдать ее правила самим. Мыть руки не только исключительно перед едой, но и по окончанию трапезы, после прогулки чистить не только одежду, но и игрушки, не подбирать еду с пола и прочее.

Необходимо понимать, что сальмонеллёз у ребенка может проявиться и при соблюдении всех вышеперечисленных правил. Профилактика лишь снижает вероятность заболевания, а не является панацеей от него. Однако придерживаться ее куда лучше, чем долго бороться с болезнью, а затем еще и налаживать работу истощенного ею организма после выздоровления.

Остались вопросы? Хотите узнать больше о том, как лечить сальмонеллёз у детей? Оставляйте комментарии, обсудим.

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra