Rottura prematura delle membrane della gestazione nelle diverse fasi della gravidanza

contenuto:

Uno dei precursori del lavoro imminente è lo sfogo delle acque, quando c'è una rottura delle membrane dell'infanzia, in cui c'era un bambino per 9 mesi. Questo è un fenomeno abbastanza naturale se il termine di consegna si è già avvicinato. Tuttavia, accade anche che ciò avvenga molto prima e diventa una delle complicazioni più pericolose della gravidanza. Se l'acqua scorre in grandi quantità in una volta, la diagnosi non può essere errata. Ma nel 44% dei casi non si verifica un'eruzione massiccia, che impedisce la diagnosi corretta e porta alla mancanza di cure necessarie. Perché questo è possibile in quasi tutti i periodi di gravidanza?

motivi

Rottura della vescica fetale

Fino ad ora, le cause della rottura della vescica fetale prima del termine non sono state studiate. Può essere difficile per i medici scoprire quale di tutti i fattori di rischio disponibili porta a una tale patologia (qui puoi leggere altre patologie). Normalmente, questo si verifica nella prima fase del parto, quando la maturazione della cervice ammorbidisce le membrane fetali, gli enzimi responsabili del distacco tempestivo della placenta vengono secreti. Tutte le altre cause portano a complicazioni e fuoriuscita prematura dell'acqua:

  • malattie infiammatorie del sistema riproduttivo della madre;
  • pelvi clinicamente stretti ;
  • infezione intraamniotica;
  • presentazione impropria e posizione del feto;
  • insufficienza cervicale;
  • intervento strumentale negligente nello studio del corion o del liquido amniotico;
  • cattive abitudini;
  • malattie materne come qualsiasi patologia del tessuto connettivo, deficienza di massa corporea, anemia, carenza di vitamine;
  • uso a lungo termine di farmaci ormonali;
  • il basso status socioeconomico delle donne che abusano di droghe;
  • gravidanza multipla;
  • sviluppo anormale dell'utero (presenza di un setto, conizzazione della cervice o suo accorciamento);
  • flusso di acqua alta ;
  • distacco di placenta;
  • lesioni all'addome quando si colpisce o cade.

Tutto ciò può provocare (e in modo inaspettato) una rottura prematura delle membrane della gravidanza sia nelle prime fasi della gravidanza che nelle fasi successive della gravidanza. Poiché ciò comporta un gran numero di complicazioni e conseguenze dannose per la madre e il bambino, è necessario vedere in tempo che ciò sia accaduto e rivolgersi al medico in modo tempestivo. Il punteggio non è per giorni, ma per minuti. Per non perdere inavvertitamente un momento del genere, è necessario sapere quali sensazioni possono apparire durante la scarica precoce del liquido amniotico.

Secondo le statistiche. La rottura precoce delle membrane è una causa comune di malattie neonatali e decessi a causa della prematurità del bambino, della sepsi e dell'ipoplasia (sottosviluppo) dei polmoni.

Quadro clinico

I segni e i sintomi del danno prematuro alle membrane possono essere pronunciati o miti, a seconda di quanto male le membrane sono danneggiate.

norma:

  • abbondante effusione di liquido non urinante;
  • una diminuzione dell'altezza della posizione del fondo dell'utero dovuta alla perdita di liquido amniotico;
  • il rapido sviluppo del lavoro.

Pausa prematura:

  • il liquido amniotico gocciola in gocce che potrebbero passare inosservate;
  • nella posizione prona, la quantità di perdite vaginali aumenta;
  • cambiando il loro carattere: diventano copiosi, acquosi, a volte anche sanguinosi;
  • dolore addominale inferiore;
  • in assenza di trattamento si sviluppa la corioamnionite, i cui sintomi principali sono febbre superiore a 38 ° C, brividi, tachicardia in entrambi (madre e feto), dolore all'utero, secrezione purulenta da esso.

Stabilire la corretta diagnosi di rottura della vescica fetale è il punto principale nel correggere la salute e le condizioni della gravidanza e il successo della consegna. Quindi in questo caso, la diagnosi tempestiva e competente è molto importante.

Consigli utili Le donne incinte devono tenere traccia di eventuali cambiamenti durante la gravidanza che si verificano con le secrezioni vaginali. Hanno cambiato il loro colore e diventano più grandi? Elimina la rottura prematura della vescica fetale - cerca immediatamente un aiuto medico.

diagnostica

Diagnosi di rottura della vescica fetale

Non molto tempo fa, per diagnosticare un danno prematuro alla vescica fetale sono stati utilizzati studi quali l'ispezione di specchi, microscopia a striscio e misurazione del pH nella vagina. Nel corso del tempo, è emerso che questi metodi spesso danno errori, pertanto, oltre a questi sono state sviluppate una serie di misure aggiuntive. Questi includono:

  • esame della vagina attraverso lo specchio;
  • L'ultrasuono determina il livello del liquido amniotico nell'utero, con una leggera perdita di liquido amniotico non informativo;
  • un'amniocentesi a base di colorante chiamata indigo carminio è il "gold standard" nella diagnosi di rottura prematura delle membrane del bambino: la tecnica è accurata ma costosa e comporta una puntura dell'addome, che può portare a varie complicazioni;
  • microscopia a striscio - il metodo non fornisce un'accuratezza del 100% dei dati ottenuti;
  • test di nitrazina per il rilevamento del pH vaginale;
  • test per la determinazione della protein-1 (abbreviazione - PSIFR-1);
  • Il test per determinare a-microglobulin-1 (crittografato come PAMG-1) fornisce un risultato abbastanza affidabile.

Anche a casa, è possibile condurre un test per determinare la rottura delle membrane di PAMG-1 (Amnishur). Non ci vogliono più di 5 minuti. La procedura per la diagnosi:

  1. Introduzione di un tampone vaginale a una profondità di 5 cm per 1 minuto.
  2. Immergere il tampone in un tubo con un solvente speciale per 1 minuto.
  3. Posizionare la striscia reattiva nel tubo.
  4. La sua estrazione.
  5. Leggendo il risultato dopo 10 minuti: una barra - nessuna rottura delle membrane del feto, due - c'è.

Al fine di migliorare le condizioni della madre e salvare la vita del bambino, il tipo di rottura della vescica fetale viene determinato anche durante la diagnosi. Dipenderà da ulteriori misure per la gestione del paziente e la scelta della modalità di consegna.

classificazione

Ci sono due classificazioni di questa patologia: a seconda della durata della gravidanza e del luogo di rottura.

  1. In tempo
  2. Fino a 37 settimane - rottura delle membrane di gravidanza in gravidanza, piena di ogni sorta di complicazioni.
  3. Dopo 37 settimane - la rottura della vescica fetale nei periodi successivi, permette a un bambino sano di nascere senza complicazioni significative.
  4. Nel luogo della rottura
  5. Cervicale: la rottura delle membrane del feto si verifica vicino alla cervice, quindi è accompagnata da abbondante effusione di acqua.
  6. Molto più pericolosa è l'elevata rottura laterale della vescica fetale, che si verifica sopra l'uscita dalla cervice - dove la vescica è attaccata alla parete uterina: quindi l'acqua si disperderà goccia a goccia, il che rende difficile la diagnosi.

Nonostante il tipo di rottura della vescica fetale si sia verificata, una donna incinta al primo sospetto di tale diagnosi viene portata in ospedale per l'esame e viene presa una decisione sull'ulteriore consegna.

trattamento

Trattamento della rottura della vescica fetale

Se c'è stata una rottura della vescica fetale prima dell'inizio dell'attività lavorativa dopo la 37a settimana, la medicina moderna aderisce alle tattiche di gestione del paziente in attesa. I suoi vantaggi:

  • consente al genitore di prepararsi per il parto ;
  • riduce il rischio di traumi e interventi ostetrici;
  • il lavoro nel 70% dei casi inizia dopo 24 ore;
  • in questo momento c'è una preparazione medica del canale del parto;
  • servizi igienico-sanitari con supposte vaginali per la prevenzione delle infezioni;
  • Monitoraggio costante dello stato della madre e del feto.

Una tattica più lunga in questo momento non è raccomandata, poiché vi è un alto rischio di infezione intrauterina e compressione del feto da parte del cordone ombelicale. Se, dopo 24 ore, la cervice non si apre, viene presa una decisione su un taglio cesareo.

Gap su date precedenti:

  • alla settimana 22: l'aborto è raccomandato a causa dell'alto rischio di infezione settica e morte fetale;
  • alle 23-24 settimane: anche se il bambino è nato, le probabilità di sopravvivenza sono molto piccole, mentre sarà certamente disabilitato;
  • 34 settimane: la tattica in attesa ti permette di sperare in un parto sicuro, specialmente se si tratta di un'alta rottura delle membrane, in quanto parte del liquido amniotico che alimenta il bambino è ancora presente nell'utero.

Più breve è il periodo di gravidanza, maggiore è la probabilità di complicanze. Più lungo è il tempo dalla rottura della vescica alla nascita del bambino, maggiore è il rischio di endometrite .

effetti

La frequenza e la gravità delle complicanze dipendono dalla durata della rottura della bolla amniotica. Tra le conseguenze più pericolose ci sono:

  • sindrome da distress respiratorio: malformazione del tessuto polmonare;
  • complicazioni infettive e infiammatorie;
  • ipossia o asfissia del feto a causa della compressione del suo cordone ombelicale o distacco della placenta; alla fine, se il bambino sopravvive, lo minaccia con encefalite ischemica o pancreatite;
  • anomalie del lavoro: la sua debolezza o, al contrario, la rapida consegna ;
  • distacco precoce della placenta, accompagnato da gravi emorragie, ipossia del feto; il risultato è l'ischemia ipofisaria, l'amputazione dell'utero nella donna partoriente;
  • emorragia intraventricolare, che può portare a paralisi cerebrale, retinopatia, enterocolite necrotizzante, spaccatura del condotto canalare;
  • deformazione delle ossa dello scheletro nel feto a causa di un lungo periodo anidro (la rottura laterale delle membrane delle membrane è più favorevole a questo riguardo, poiché parte del liquido amniotico rimane nell'utero)

Le conseguenze della rottura prematura della vescica fetale sono deludenti sia per la madre che per il bambino. Più tardi succede, meglio è. È molto importante notare in tempo i primi sintomi di fuoriuscita del liquido amniotico, in modo che in un periodo così pericoloso, sia sotto stretta sorveglianza medica.

Commenti (1)
23 dicembre 2016 | 16:54
gulzhanat

Benvenuto! Non ho avuto una seconda nascita, aborti e aborti. Tutto era normale tranne che per l'emoglobina. Sono partito per partorire non appena sono iniziati i sintomi, cioè le contrazioni. Ma per mia sfortuna, l'ostetrica mi ha confuso con un altro - ha lasciato cadere l'acqua. Non ho nemmeno capito come ha fatto cosa ... Un'altra levatrice, quando è venuta, le ha detto: "Cosa stai facendo? È appena arrivata! "E lei:" okay, partorirà più velocemente ... "Siamo stati dimessi TUTTO ECCELLENTE! E dopo 4 mesi - non chiudendo il flusso artistico. Era il 1997. Siamo stati operati all'Istituto di ricerca scientifica (centro di cardiologia). E ora ipertensione endocranica, tiroide, problemi respiratori ... Questa può essere la conseguenza di una sfida artificiale del parto?

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra