Primo screening durante la gravidanza: quando e come fare, decodifica dei risultati, delle norme e delle deviazioni

contenuto:

Tutte le coppie che intendono diventare presto genitori, voglio credere che avranno un bambino sano. Per dare loro una tale sicurezza, i medici offrono procedure che consentono loro di vedere le norme e le deviazioni nello sviluppo del bambino.

Questi includono il primo screening prenatale durante la gravidanza - questo è il nome dell'intero complesso del laboratorio medico e degli studi ecografici volti a identificare patologie del feto e della placenta. Non obbligatorio, ma consigliato a tutti.

obiettivi

Primo screening durante la gravidanza

L'obiettivo principale del primo screening è quello di rilevare i difetti dello sviluppo nel feto e nella placenta al più presto (fino a 14 settimane) di gestazione. Ti permette di rilevare:

  • grado di rischio di cambiamenti patologici;
  • anomalie genetiche che non sono suscettibili di correzione: sindrome di Down , Edwards , Patau , de Lange, Smith-Opitz;
  • ernia ombelicale , onfalocele;
  • patologia del tubo neurale: meningocele, encefalocele, meningomielocele;
  • invece del doppio - una tripla serie di cromosomi, cioè il triploidia;
  • difetti fisiologici della formazione di organi e sistemi di un piccolo organismo.

Il primo screening non rivela una specifica malattia nel feto, ma indica marcatori tipici per esso, se presenti. Sulla base dei risultati senza ulteriori ricerche, nessuna diagnosi viene fatta durante la gravidanza. I medici possono avere solo sospetti che devono essere confermati o confutati usando tecniche di laboratorio invasive. Questa procedura deve essere prescritta alle donne a rischio.

Terminologia. Il concetto medico di "screening" è formato dalla parola inglese "screening", che si traduce in "selezione, screening, classificazione".

Prima di tutto, che la gravidanza procedesse in modo sicuro e senza complicazioni, vale la pena ricordare l'igiene personale.

Le future mamme devono fare molta attenzione quando scelgono i prodotti cosmetici detergenti e assicurarsi di prestare attenzione alla composizione del prodotto. Se tra i componenti si notano sostanze come: sodio lauril / laureth solfato, CocoSulfate o le abbreviazioni DEA, MEA, TEA - non è necessario acquistare tali strumenti. Tali componenti chimici sono molto pericolosi per la salute del futuro bambino e per la salute della madre. Penetrano attraverso i pori nel sangue e si depositano negli organi interni, causando un indebolimento del sistema immunitario e avvelenamento.

La maggior parte dei medici consiglia l'uso di cosmetici per l'igiene intima solo su base naturale senza impurità nocive. Secondo sondaggi di professionisti nel campo della cosmetologia naturale, la scelta di maggior successo sono i prodotti cosmetici dell'azienda Mulsan Cosmetic ( mulsan.ru ). Il produttore non utilizza ingredienti nocivi, coloranti e conservanti nella composizione dei prodotti, preferendo solo prodotti naturali e vitamine.

testimonianza

Il primo screening non è una procedura obbligatoria per tutti. È nominato per quelle future madri che sono a rischio di sviluppare patologie fetali . Le indicazioni per questo sondaggio sono:

  • età dopo 35 anni;
  • la presenza di malattie ereditarie;
  • malattie virali sofferte durante l'inizio della gravidanza;
  • precedente morte fetale, parto morto;
  • matrimonio strettamente correlato;
  • uso di droghe e droghe proibite durante la gravidanza;
  • l'alcolismo;
  • nascita dei primi bambini con anomalie genetiche;
  • condizioni di lavoro dannose;
  • aborti, aborti in passato.

Il primo screening può essere eseguito anche se la coppia stessa esprime il desiderio di assicurarsi che tutto sia in ordine con il proprio bambino. La procedura prevede 2 studi di gravidanza - ultrasuoni e un esame del sangue (in questo caso, è preso da una vena).

Secondo la lettera della legge. C'è un numero d'ordine 457 di 2000 anni del Ministero della Salute della Federazione Russa. Si afferma che lo screening prenatale è raccomandato per tutte le donne in gravidanza. Tuttavia, ognuno ha il diritto di rifiutarlo.

ricerca

I risultati del primo screening sono derivati ​​da ultrasuoni e dati ottenuti dalla biochimica del sangue. Entrambi gli studi si completano a vicenda e forniscono una maggiore precisione dei tassi di gravidanza ottenuti.

esame ecografico

Secondo i risultati del primo screening gli ultrasuoni determinano:

  • il corpo del bambino: se tutte le parti sono a posto, se sono posizionate correttamente;
  • circonferenza della testa;
  • la lunghezza della gamba, dell'avambraccio, della spalla, del femore, delle ossa tubolari;
  • crescita dell'embrione, che deve soddisfare gli standard;
  • frequenza del flusso sanguigno fetale, il lavoro e le dimensioni del cuore;
  • volume d'acqua;
  • simmetria degli emisferi cerebrali e loro struttura;
  • KTP (è indicata la cosiddetta dimensione del coccige-parietale);
  • LZR (letto come dimensione fronto-occipitale);
  • TVP (questo è lo spessore dello spazio del colletto);
  • Frequenza cardiaca (frequenza cardiaca);
  • BPR (sta per dimensione biparietale) - il divario tra tumuli parietali;
  • struttura, posizione, dimensioni della placenta;
  • il numero di vasi del cordone ombelicale;
  • condizione della cervice uterina;
  • il suo hypertonus.

Ciascuno di questi indicatori viene confrontato con la norma per l'età gestazionale quando vengono condotti gli studi. Le minime deviazioni in esse sono analizzate dai medici, tenendo conto delle caratteristiche dell'organismo, precedentemente identificate tramite questionari. Oltre agli ultrasuoni, il primo screening coinvolge l'analisi della biochimica del sangue venoso.

Esame del sangue

La biochimica del sangue da una vena per il primo screening è chiamata un doppio test, in quanto consente di determinare 2 parametri per la gravidanza sono molto importanti:

  • livello di proteina plasmatica (indicato come PAPP-A);
  • il contenuto della gonadotropina corionica umana (in conclusione dovrebbe essere una colonna di "β-hCG libero").

Pertanto, al primo screening, vengono visualizzati i risultati di due importanti studi, ultrasuoni e biochimici. Questo è uno dei metodi più economici per ottenere dati affidabili in breve tempo al minimo costo.

Informazioni utili Per la gravidanza, un ruolo molto importante è svolto da indicatori quali TVP e hCG.

date

Molte mamme sono preoccupate per quanto tempo stanno facendo il primo screening durante la gravidanza, perché vogliono avere il tempo di prepararsi per un evento così importante. Il ginecologo di solito lo prescrive per un periodo non prima del decimo e non oltre la 13a settimana inclusa. Per essere più precisi - dal primo giorno della decima settimana al quinto giorno del 13.

Il momento migliore per condurre i primi studi di screening è la metà del tempo indicato, cioè circa il sesto giorno dell'11a settimana. Più precisamente, la data è calcolata dal medico che prescrive i test e conduce la gravidanza.

In alcuni casi, il periodo del primo screening può essere leggermente aumentato fino al sesto giorno della 14a settimana, ma l'errore dei dati ottenuti sarà più tangibile ei risultati non saranno completamente accurati.

Perché un simile periodo di tempo? Fino alla settimana 11, TVP è così piccolo che non può essere misurato. Dopo la 14a settimana, questo spazio può essere riempito di linfa, che distorce i risultati dello studio. Ma questo indicatore è un marker di molte anomalie cromosomiche durante la gravidanza.

Come prepararsi

Quale sia la preparazione per il primo screening, il paziente deve spiegare in dettaglio al paziente.

  1. Non puoi essere nervoso prima della procedura, perché le esperienze possono influenzare l'accuratezza dei risultati. Dobbiamo credere che il bambino stia bene.
  2. Gli studi condotti nell'ambito del primo screening sono assolutamente indolori, quindi non devono avere paura.
  3. L'allenamento per la gravidanza ad ultrasuoni transvaginale non richiede.
  4. Quando l'ecografia addominale, è auspicabile che la vescica incinta è stata riempita eccessivamente. Per fare questo, poche ore prima dello studio, è necessario bere una quantità sufficiente di acqua pulita e non gassata e non andare in bagno.
  5. Il sangue per l'analisi biochimica viene assunto a stomaco vuoto. Pertanto, 4 ore prima che l'analisi non possa essere consumata.
  6. 2-3 giorni prima di un doppio esame del sangue dovrà seguire una dieta, in modo che l'analisi abbia dato risultati più accurati. Non puoi mangiare cioccolato, frutti di mare, carne, noci, piatti grassi e affumicati.
  7. 2-3 giorni prima del primo screening, i medici raccomandano di astenersi dal rapporto sessuale.

Devi prepararti mentalmente e fisicamente al primo screening, in modo che i risultati siano più accurati. Per maggiore tranquillità, puoi imparare in anticipo che cos'è questa procedura e come viene eseguita.

Le opinioni divergono. Si ritiene che l'ecografia e l'analisi del sangue dovrebbero essere eseguite in un giorno. Ma se l'esame ecografico è addominale, è necessario bere molta acqua, che a sua volta influirà sull'analisi del sangue. Assicurati di discutere questo punto con il medico.

Come

Come condurre lo screening

Di solito lo screening del primo trimestre viene effettuato in tre fasi.

Esame preliminare

Una settimana prima della data prevista del primo screening, vengono raccolti dati che possono influenzare significativamente i risultati della ricerca. Aiutano ad identificare le caratteristiche del corso della gravidanza e del corpo femminile. Per l'accuratezza dei risultati sono importanti indicatori come:

  • età;
  • peso;
  • malattie croniche identificate prima della gravidanza;
  • cattive abitudini;
  • sfondo ormonale della futura madre;
  • metodo di concepimento (era IVF);
  • analisi che sono già state presentate a questo punto.

Prima del primo screening della gravidanza, il medico parla con i genitori del futuro bambino. Se sono a rischio, spiega la natura obbligatoria di questa procedura. Se essi stessi hanno espresso il desiderio di sottoporsi a un complesso di sondaggi, li informa sulle caratteristiche della ricerca.

esame ecografico

Ultrasuoni e analisi della biochimica del sangue vengono eseguiti in un laboratorio. Primo: una ecografia che determina accuratamente la durata della gravidanza. Sulla base di questo indicatore, i tecnici di laboratorio eseguiranno la decodifica del doppio test.

  1. L'ecografia transvaginale comporta l'inserimento di un sensore nella vagina.
  2. Con l'ecografia transaddominale, il sensore è in contatto con l'addome.
  3. L'area di studio è macchiata di gel per il passaggio regolare delle onde, quindi il medico guida il sensore attraverso il corpo. L'immagine sul monitor del computer consente di vedere le condizioni del feto e di effettuare le misurazioni appropriate.
  4. Se la posizione del bambino non consente al medico di effettuare misurazioni, può chiedere alla donna di tossire, camminare, muoversi, in modo che il feto giri come dovrebbe.

Con il consenso della futura mamma in questa fase della gravidanza, è possibile eseguire l'ecografia Doppler, uno studio che misura la direzione e la velocità del flusso sanguigno nel cordone ombelicale. Ti permette di valutare correttamente le condizioni del feto e della placenta. Dopo l'ecografia, il sangue viene prelevato da una vena per l'analisi biochimica.

Screening biochimico

Affinché i risultati dei test del sangue siano più affidabili, i medici devono conoscere con la massima precisione l'età gestazionale quando viene eseguito lo screening biochimico. Ecco perché prima fai gli ultrasuoni. Il prelievo di sangue viene eseguito utilizzando una speciale provetta da 5 ml.

I risultati del primo screening potrebbero essere pronti il ​​giorno successivo. Se gli studi sono stati condotti in un ospedale normale in base al principio "primo arrivato, primo servito", è possibile attendere 2-3 settimane - tutto dipenderà dalla quantità di lavoro svolto dai tecnici e dai medici di laboratorio. Se i test vengono fatti in una clinica privata, i genitori saranno informati dei risultati nel prossimo futuro. I calcoli sono fatti da programmi per computer che confrontano i dati di ricerca con i tassi determinati per la gravidanza.

Consigli utili Se hai paura di donare il sangue da una vena, porta uno dei tuoi parenti con te a uno schermo di screening. Gli psicologi consigliano al momento dell'analisi di parlare con una persona vicina su un tema astratto e in nessun caso guardare la siringa.

norme

Conoscendo le norme del primo screening, i giovani genitori possono decodificare in modo indipendente i risultati della ricerca per confermare le scoperte dei medici sulla gravidanza e non preoccuparsi della salute del nascituro.

ultrasuono

Normalmente, i risultati del primo screening della gravidanza secondo gli ultrasuoni dovrebbero essere i seguenti.

CTE

  • A 10 settimane: la norma varia da 33 a 41 mm;
  • alle 11: 42-50;
  • alle 12: 51-59;
  • alle 13: 62-73.

TVP

  • A 10 settimane: 1,5-2,2 mm;
  • a 11: da 1,6 a 2,4;
  • a 12: almeno 1,6 e al massimo 2,5;
  • alle 13: 1.7-2.7.

Frequenza cardiaca (battiti al minuto)

  • A 10 settimane: 161-179;
  • alle 11: da 153 a 177;
  • alle 12: 150-174;
  • alle 13: 147-171.

Osso nasale

  • A 10 settimane: impossibile da determinare;
  • a 11: non misurato;
  • in 12: più di 3 mm;
  • alle 13: più di 3.

BDP

  • A 10 settimane: 14 mm;
  • alle 1117;
  • alle 12:20;
  • alle 13: 26.

Questi sono i tassi di ultrasuoni per il primo screening, che dovrebbero essere guidati, valutando i risultati degli studi per l'attuale periodo di gravidanza.

Esame del sangue

Tassi di screening della gravidanza

Anche i dati ottenuti dall'analisi del sangue per la biochimica devono essere mantenuti entro il range normale.

HCG (solitamente misurato in miele / ml):

  • alle 10-11 settimane di gestazione: il limite inferiore è 20.000, quello superiore 95.000;
  • in 12 settimane: da 20.000 a 90.000;
  • 13-14: non meno di 15.000 e non più di 60.000.

Se hCG è stato misurato in ng / ml, i risultati saranno numeri diversi:

  • a 10 settimane: frame approssimativo 25.8-181.6;
  • a 11: da 17,4 a 130,3;
  • a 12: non meno di 13,4 e non più di 128,5;
  • a 13: minimo 14.2, massimo 114.8.

Proteina, PAPP-A (misurata in miele / ml):

  • a 10 settimane: 0.45-3.73;
  • a 11: 0,78-4,77;
  • alle 12: 1.03-6.02;
  • alle 13: 1,47-8,55.

Vedi anche: " Il livello di hCG nella gravidanza ectopica "

Non è possibile utilizzare un esame del sangue per effettuare una diagnosi al 100%. I dati ottenuti possono essere solo la ragione per la nomina di ulteriori studi. La completa decodifica dei risultati dello screening del primo trimestre è possibile solo da uno specialista. Egli confronterà la norma con il materiale reale e scriverà una conclusione sulla presenza o assenza di deviazioni e sul grado di rischio.

Segreti di decodifica dei risultati. I laboratori indicano il livello di hCG in unità diverse: può essere mIU / ml - indica milli (unità internazionale) per millilitro; mIU / ml (in designazione internazionale) - unità milli-internazionali per millimetro (inglese); Il miele / ml è uguale a mIU / ml, ma Ed è unità semplici, non internazionali; ng / ml - nanogrammi per millilitro; ng / ml - nanogrammi per millilitro (abbreviazione inglese). MED / ml equivale a mIU / ml; ng / ml, moltiplicato per 21,28, è uguale a IU / ml (mIU / ml).

deviazioni

Quando i medici traggono conclusioni sulle anomalie nel primo screening della gravidanza? Ciò si verifica se i risultati differiscono significativamente dalla norma, che indica la presenza di patologie intrauterine.

ultrasuono

Sull'ecografia del primo screening, vengono determinati i difetti fisici del bambino. Può mancare qualsiasi parte del corpo o degli organi, non dove è normalmente. Alcuni indicatori potrebbero essere sottostimati, il che indicherà un ritardo di crescita intrauterino . Inoltre, l'ecografia in questa fase della gravidanza può confermare il sospetto di una patologia piuttosto grave.

Omphalocele ernia ombelicale:

  • gli organi interni si trovano non nel peritoneo, ma nel sacco erniario.

Sindrome di Down:

  • l'osso nasale non è visibile;
  • contorni lisci del viso;
  • aumentato TVP;
  • disturbi del flusso sanguigno;
  • piccole dimensioni dell'osso mascellare;
  • megacistis - grande dimensione della vescica;
  • tachicardia.

Se le anomalie dello sviluppo del feto sono visibili ad ultrasuoni ad occhio nudo (mancanza di arti, deformità delle caratteristiche facciali, misurazioni sottostimate), i medici ne informano i genitori e formulano raccomandazioni. Più spesso - sull'aborto. Se i risultati dello studio sono sfocati e lo specialista non ne è sicuro, le conclusioni finali consentono un esame del sangue per la biochimica.

Doppio test

La gonadotropina corionica (viene anche comunemente chiamata β-hCG) è il principale ormone della gravidanza. Pertanto, le deviazioni dalla norma di questo indicatore, cioè il sangue povero al primo screening, indicano le seguenti patologie:

  • segnali hCG abbassati sulla patologia placentare, sindrome di Edwards, gravidanza ectopica , alto rischio di interruzione prematura;
  • l'alto hCG è un indicatore di sindrome di down, gravidanze multiple, grave tossiemia e diabete nella madre.

L'analisi delle proteine ​​plasmatiche può mostrare le seguenti deviazioni:

  • basso PAPP-A aumenta il rischio di presenza di disturbi genetici - Down Syndrome, de Lange, Edwards;
  • Il PAPP-A è elevato, mentre gli altri tassi di gravidanza sono normali - non c'è nulla di cui preoccuparsi.

I risultati degli esami del sangue per la biochimica non sono una diagnosi definitiva, non possono confermare con accuratezza del 100% la presenza di malattie cromosomiche in un bambino. Permettono di determinare solo la probabilità di patologia in ciascun caso. Tuttavia, è sulla loro base che viene calcolato un altro indicatore, molto importante per il primo screening, MoM.

MoM

Per i risultati del primo screening, anche il coefficiente MoM è importante, indicando il livello delle deviazioni. Nel determinare questo indicatore, vengono utilizzati i valori che tengono conto di tutte le caratteristiche del corpo della futura madre. Di solito le norme MOM al primo screening sono 0,5-3. Se la gravidanza è multipla, il risultato può essere aumentato a 3,5. Questo indicatore è calcolato in base alle seguenti formule:

  • Β-hCG senza MoM = indicatore reale di gonadotropina nel sangue del paziente / normale;
  • MoM PAPP-A = indicatore reale di proteine ​​nel sangue del paziente / normale.

Le cifre ottenute possono indicare lo sviluppo delle seguenti deviazioni in genetica:

  • Sindrome di Down: PAPP-A = 0,41, β-hCG = 1,98;
  • Sindrome di Edwards: PAPP-A = 0,16, β-hCG = 0,34;
  • Triploidia: PAPP-A = 0,75, β-hCG = 0,06;
  • Sindrome di Klinefelter : PAPP-A = 0.88, β-hCG = 1.07;
  • Sindrome di Shereshevsky : PAPP-A = 0,49, β-hCG = 1,11.

Sulla base dei dati ottenuti, il calcolo dei rischi viene eseguito da uno speciale programma informatico PRISCA, che non ammette errori. Se la conclusione afferma che il rischio è 1: 380, questa è la norma. Ma se è inferiore a questi indicatori, significa che la sua soglia viene superata. Ora ci sono molte informazioni che gli screening di gravidanza non danno risultati accurati, e quindi non dovresti spendere i tuoi soldi, i nervi e il tempo per loro. Tuttavia, la loro falsità non supera il 5% e la maggior parte di essi è spiegata da fattori che non sono stati presi in considerazione dal medico durante l'esame iniziale.

Ancora una volta sulla terminologia. MoM è la frase inglese "multiple of median", che si traduce come "multiplo mediano".

Risultati falsi

Primi risultati di screening

Accade anche che il primo screening possa dare risultati falsi per vari motivi, che dovrebbero essere presi in considerazione nel calcolo dei rischi:

  • obesità in una donna incinta, che provoca un eccessivo livello di ormoni;
  • FIV: PAPP-A può essere inferiore del 10-15%, aumento di hCG al primo screening, aumento di LZR;
  • gravidanza multipla;
  • umore psicologico di una donna: panico paura della ricerca, ansia;
  • l'amniocentesi eseguita 7 giorni prima dello screening biochimico;
  • il diabete abbasserà i livelli di hCG.

Tutti questi fattori che influenzano i risultati del primo screening della gravidanza vengono solitamente rilevati nella fase di esame preliminare e vengono presi in considerazione durante il calcolo della MOM e dei rischi. L'ulteriore destino del feto dipenderà da questi indicatori.

È necessario sapere! I risultati del primo screening possono differire se gli studi sono stati condotti in tempi diversi e in diversi laboratori. Inoltre, i livelli di ormoni e proteine ​​sono calcolati in diverse unità di misura. I medici non raccomandano categoricamente di eseguire la decodifica dei test da soli. Solo un professionista dovrebbe lavorare qui.

Prossimi passi

Se si ottiene un primo screening negativo, cioè i suoi risultati mostreranno un alto grado di rischio di sviluppare patologie, la gravidanza sarà presa sotto controllo speciale. Una donna dovrà sottoporsi a ulteriori diagnosi:

  • sarà richiesta una consulenza genetica;
  • amniocentesi - lo studio del liquido amniotico per chiarire la diagnosi di patologie cromosomiche e geniche;
  • biopsia corionica - lo studio del corion villi conferma o nega la presenza di malattie ereditarie o congenite del feto;
  • cordocentesi - analisi del sangue del cordone ombelicale;
  • Secondo screening obbligatorio nel II trimestre di gravidanza.

Se la diagnosi è confermata, a seconda della sua gravità e della possibilità di aggiustamento, il medico formula una raccomandazione per l'aborto o prescrive un trattamento per eliminare lo sviluppo di patologie. Se i genitori sono afflitti da domande sul primo screening già condotto o appena programmato, dovrebbero essere sicuri di chiedere loro lo specialista che sta monitorando la gravidanza. Dopo tutto, la calma della futura madre è la garanzia della salute del bambino.

Dovresti saperlo L'amniocentesi, la biopsia corionica e la cordocentesi sono metodi invasivi per l'esame della gravidanza che possono rappresentare una minaccia per la salute del feto. Pertanto, non sono obbligatori e non sono inclusi nella prima proiezione.

E altre caratteristiche

Screening durante la gravidanza

Una donna che si aspetta un bambino non dovrebbe essere spaventata dal primo screening delle donne in gravidanza, e per questo, dovrebbe sapere quante più informazioni possibili su di lui per non preoccuparsi invano. La copertura di alcune delle domande più pressanti su questa procedura aiuterà a dissipare i dubbi e capire che questi studi non causeranno alcun danno o dolore, ma ti permetteranno di essere sicuro che il bambino nascerà sano.

Il primo screening è importante ?

È molto importante, in quanto consente di determinare la patologia della gravidanza in modo tempestivo e adottare misure appropriate (aborto, trattamento). Dà fiducia ai futuri genitori che il loro bambino è completamente sano. Ma il conforto psicologico di una donna nella posizione gioca un ruolo importante.

Quale screening è più importante: primo o secondo ?

Entrambi sono importanti, ma la maggior parte dei medici ritiene che sia il primo a essere più importante per il proseguimento del ciclo di gravidanza. Offre una maggiore precisione dei risultati (fino al 95%) rispetto al secondo (fino al 90%). Se i primi risultati di screening sono buoni e non vi sono deviazioni, il secondo non viene assegnato.

Qual è la differenza tra il primo screening e il secondo ?

  1. Il primo screening è prescritto dall'11 al 13 settimana, il secondo - dal 20 al 24.
  2. Il primo prevede un esame ecografico e del sangue per determinare i livelli di proteina PAPP e hCG. Il secondo è un esame del sangue per rilevare gli indicatori di lattogeno placentare, hCG, estriolo libero, alfa-fetoproteina. In pratica, richiedono anche l'ecografia.
  3. Il primo, secondo la legge, dovrebbe essere libero. Il secondo è pagato dai genitori del nascituro.
  4. Se gli indicatori del primo screening non causano dubbi tra i medici, il secondo non viene eseguito.

Che cosa mostra la prima proiezione durante la gravidanza ?

Marcatori di varie anomalie nello sviluppo prenatale del bambino.

Quante settimane è il primo screening fatto ?

Da 10 a 13 settimane (in casi eccezionali + 6 giorni).

È visibile alla prima proiezione del sesso del bambino ?

Le dimensioni del corpo e gli organi del bambino nel primo trimestre sono ancora molto piccoli, quindi l'accuratezza nel determinare il sesso è 50 a 50.

Posso mangiare prima dello screening del primo trimestre ?

4 ore prima che l'esame del sangue da una vena non possa essere mangiato.

Cosa non può essere mangiato prima del primo screening ?

Prima della prima proiezione non puoi mangiare cioccolato, frutta secca, frutti di mare, carne, piatti grassi e affumicati.

Non si dovrebbe rifiutare la prima proiezione, anche se non si è a rischio. La gravidanza è spesso imprevedibile e prima apprendi le sue patologie, meno pericoli e complicazioni avrai in futuro. Non oscurare l'attesa di nove mesi del bambino per i dubbi su come sarà nato: stai certo che tutto è in ordine con lui, sulla base dei risultati della ricerca condotta.

Commenti (5)
19 settembre 2017 | 09:12
Oksana

Ho avuto esattamente la stessa situazione, oggi ho intenzione di ri-andare

10 maggio 2017 | 14:31
Tatiana

Qui, secondo i calcoli ostetrici, avevo 11-12 settimane. Arrivati ​​alla proiezione - ha rinviato le prime 10 settimane. Eccoti. Il tempo ha speso soldi e nervi

20 aprile 2017 | 16:02
Inga

Catherine, dimentica le settimane embrionali. Tutta la gravidanza è calcolata da settimane ostetriche

25 agosto 2016 | 09:40
Catherine

Solo una cosa non è chiara, le settimane in cui lo screening è necessario, ostetrico o fetale (cioè dall'ovulazione), e quindi la differenza è significativa, 2 settimane tutte uguali? Come scritto nell'articolo, ci possono essere errori sostanziali. Chi lo sa?

23 giugno 2016 | 18:24
Gennady

* OK * * OK * * MACHO * @ =: - * 😀

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra