"Execute non può essere perdonato", o cosa fare se il bambino è nervoso e cattivo

contenuto:

Cosa succede se il bambino è nervoso e cattivo? Oggi sempre più giovani genitori stanno facendo questa domanda. Sperando in aiuto di medici, conoscenti, varie risorse Internet, cercano di trovare una soluzione al problema, senza prestare la dovuta attenzione ai motivi del suo aspetto.

Ma questi due fattori sono inseparabilmente legati e, di conseguenza, non dovrebbero essere considerati separatamente l'uno dall'altro. Pertanto, cerchiamo di correggere questa omissione e scoprire quali sono le cause di maggiore eccitabilità, possiamo aiutare in questa situazione e come farlo.

Segni di guai

Bambino nervoso e cattivo

E cos'è un bambino nervoso? Per il successo dell'ulteriore sviluppo dell'argomento, è necessario capire che non solo i bambini disubbidienti e costantemente capricciosi appartengono a tali bambini, ma anche quelli piacevoli in relazione ai problemi circostanti.

Pertanto, i seguenti segni dovrebbero essere la "luce rossa" per i genitori che hanno paura di perdere il momento in cui possono ancora essere aiutati:

  1. L'interesse del bambino diventa superficiale e l'attenzione è dispersa. Inizia a dedicarsi ad alcuni affari e passa a un completamente diverso letteralmente in un momento.
  2. Comincia a parlare molto e rapidamente, interrompe l'interlocutore, anche senza ascoltarlo. Il discorso del bambino diventa più emotivo, accartocciato e impastato.
  3. Se il bambino è nervoso e aggressivo, colpisce la sua salute. L'instabilità psicologica può portare a tic nervoso , enuresi, perdita di appetito, insonnia e altre spiacevoli conseguenze.
  4. La fatica è accompagnata da raffiche di aggressività e irritabilità. Ad esempio, dopo la scuola materna / a piedi o quando si sta preparando per andare a letto, un bambino, senza una ragione apparente, inizia a piangere a voce alta e ad essere capriccioso.

Se i motivi per cui la capra è diventata nervosa non sono legati alla sua salute, quindi, di norma, il processo può essere completamente annullato. La cosa principale in tempo per notare il problema ed essere pronti a cambiare lo stile di vita non solo del bambino, ma anche di se stessi.

Cause di radice e fonti di irritabilità

Se un bambino è nervoso e cattivo fin dai primi minuti della sua vita, allora qui si può parlare con sicurezza della predisposizione genetica. Tuttavia, se la trasformazione di un "bravo ragazzo" in "Egozu" avviene gradualmente, allora questo processo è causato da ragioni completamente diverse, ad esempio:

Il desiderio del bambino di attirare l'attenzione

Qui è importante non solo il numero di ore / minuti che trascorri con lui, ma anche la loro qualità. Se durante quei momenti in cui sta cercando un amico in te, un partner per i giochi (specialmente nei primi anni di vita), un "panciotto" per lacrime (dopo insuccessi o forte stress) ecc., Prendi la posizione di un osservatore esterno, mostrando solo affetto quando il tuo bisogno per esso coincide con il bambino, allora non c'è bisogno di parlare di alcun benessere emotivo del bambino.

Formazione del proprio "Io" del bambino

Di norma, i cambiamenti legati all'età nella psiche del bambino si verificano in 4 fasi:

  1. Da 0 a 2 anni, quando il piccolo tot riceve le sue prime e principali abilità ( impara a sedersi , camminare , rotolare, mangiare).
  2. Dai 2 ai 4 anni, quando impara a fare la maggior parte delle azioni da solo (vestirsi, mangiare, andare in bagno, ecc.).
  3. Dai 4 agli 8-10 anni, quando inizia a realizzare se stesso come persona, che ha diritti in aggiunta ai suoi doveri.
  4. Dai 9 agli 11 anni quando entra nella pubertà e affronta una crisi di età di transizione.

E se al primo stadio il bambino è troppo nervoso e irritabile, di regola, solo per la mancanza di attenzione, poi in seguito puoi anche esagerare con eccessiva attenzione. La soppressione dei tentativi di mostrare l'indipendenza da una "lisciviazione" eterna o da uno stretto controllo fa sì che per loro il bisogno già troppo invaso sia solo irritazione e aggressività.

La mancanza di un modello unico di educazione in famiglia

Immagina la situazione: papà ti permette di prendere dolci prima di cena, e mamma sta rimproverando per questo, il bambino viene rimproverato per parolacce, ma gli adulti stessi li inseriscono quasi attraverso la parola nel loro discorso, i genitori impongono un divieto a qualsiasi azione, ma non possono portare il bambino con quello che è esattamente il divieto e quali sono le conseguenze della sua violazione.

In un tale vuoto informativo, i bambini spesso diventano deboli e irritabili. Quando scelgono un modello di comportamento, non sono guidati dai loro stessi desideri, ma dal fatto che altri vogliono ottenere da loro. La continua soppressione dei motivi personali non porta a nulla di buono, e presto un bambino estremamente nervoso e irascibile appare davanti a noi.

Basso livello di socializzazione

Quando un bambino è solo in una famiglia, l'attenzione degli altri membri della famiglia viene spesso letteralmente calata su di lui. Giocano con lui, lo intrattengono, lo rovinano. E quando un tale bambino cade bruscamente nell'ambiente diametralmente opposto (va all'asilo) e si rende conto che ora non è "l'ombelico della terra", ma solo uno dei tanti "bambini carini e belli", il suo stato mentale può oscillare. Un parallelo simile può essere tracciato con l'avvento di un fratello o una sorella.

Conflitti familiari

Non è un segreto che il bambino assorba le emozioni degli altri, come una spugna. Quei bambini che crescono in un'atmosfera di amore, rispetto reciproco e cura, di norma, diventano persone felici e autosufficienti. Quei piccoli che sono costantemente costretti ad osservare le liti dei loro genitori, vivono nell'atmosfera di scandali incessanti o diventano oggetto di divisione con non sempre un divorzio semplice e pacifico, sono costretti a preoccuparsi non solo per loro stessi, ma anche per i loro genitori.

Tale stress influenza fortemente la psiche fragile, e nel tempo il bambino inizia a ripetere il modello comportamentale degli adulti e quindi mostra complessivamente aggressività e disobbedienza nei loro confronti.

Buono a sapersi! La nevrosi non causa sempre irritabilità. In alcuni casi, diventano una diretta conseguenza dei continui scoppi d'ira, i capricci dello stress. Pertanto, prima chiedi alla domanda "come calmare un bambino nervoso", meno si eserciterà la pressione sul suo sistema nervoso e meno possibilità si guadagnerà un disturbo mentale.

Vedi anche: " Ritardo dello sviluppo mentale nei bambini ".

Medicina e rimedi popolari o come curare, non paralizzante

Se il tuo bambino è molto nervoso ed eccitabile, puoi essere certo che con l'età questo problema non passerà da solo, ma peggiorerà solo. Solo se in tre anni per risolverlo tutto ciò di cui hai bisogno è solo per diventare più sensibile ai bisogni emotivi del tuo bambino, quindi in 5 o 7 anni potrebbe essere necessario un completo ricaricamento delle relazioni e l'intervento di specialisti.

Se non riesci a far fronte al "ribelle" giovanile da solo, il consiglio del neurologo (ovviamente esperto e qualificato) sarà di grande aiuto. Diversamente dalla maggior parte dei genitori, uno specialista sarà in grado di lavorare con i bambini nella forma di un gioco e capire rapidamente cosa potrebbe aver influenzato un simile cambiamento di stato.

Può anche offrire soluzioni non standard al problema. Infatti, perché comprare le vitamine costose e inefficaci per i bambini nervosi (se solo i disturbi mentali non sono una malattia) quando ci sono altre leve di influenza, come:

  • arte terapia;
  • orientamento corporeo;
  • trattamento fiaba;
  • e una serie di altre procedure in cui i genitori saranno direttamente coinvolti.

Per quanto riguarda la medicina tradizionale, anche qui alcuni metodi possono essere adottati solo con il permesso del medico curante.

Altrimenti, rischi di aggravare il problema. Dopo tutto, non è affatto il fatto che il tuo bambino, come te, sia aiutato a calmarsi con il decotto di camomilla, e da un bagno rilassante a base di preparati a base di erbe, non sarà coperto da un'eruzione cutanea o, peggio, riceverà uno shock anafilattico .

prevenzione

Ma perché porre la domanda "cosa fare se il bambino diventa nervoso e irritabile?" Quando è molto più facile non portarlo in questo stato? Dopotutto, questo richiede un piccolo sforzo, devi solo metterli tutto il tempo.

Come esattamente è necessario comportarsi con un novizio "ribelle" deriva dalle ragioni del suo comportamento distruttivo.

  • Diventare amici

Se un bambino ha bisogno di attenzione e cura, daglielo. Diventa per lui non solo un genitore, ma anche un compagno fedele con cui le avversità possono essere divise, e non è un peccato condividere le ultime caramelle.

  • Allentare il controllo

Se il nervosismo è causato dalla formazione di un sé, indebolisce il controllo. Lascia che il bambino faccia alcune cose da solo. Se è così desideroso di questo, significa che è già cresciuto. E che i primi tentativi non vadano a buon fine (quale di noi non sia stato errato), il tuo compito qui è solo quello di fornire un supporto morale, indicare delicatamente gli errori e dirigere nella giusta direzione, ma non di più.

  • Trova un compromesso

Se i capricci del bambino sono il risultato delle tue contraddizioni interne alla famiglia in merito all'educazione e al comportamento, allora trovi finalmente un compromesso su questi argomenti. Il fatto che il bambino si affretti, non sapendo chi ha ragione, mamma o papà, non c'è nulla di buono.

  • Smetti di litigare

Se la radice di tutte le disgrazie è una discordia nella famiglia, trova la forza per giungere alla decisione finale: o correggere entrambi (abbassando così il livello di tensione), o infine rinunciare, se non vai d'accordo per andare d'accordo.

Ma non dimenticare, hai già un bambino molto nervoso. E così da non attribuire a se stesso la colpa dei tuoi problemi, in questo periodo è necessario circondarlo con ancora più calore, più spesso portarlo a una conversazione sincera e mostrare le sue cure (ma non con doni materiali, ma con attenzione e carezza).

Sì, potresti dover cambiare il tuo modello comportamentale, ma a meno che (se stai già leggendo questo articolo) la salute psicologica e l'equilibrio emotivo del bambino non ne valga la pena?

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra