Fiaba per bambini "Book-naughty"

Детская сказка «Книжка-проказница» Cosa potrebbe essere un'infanzia senza fiabe? I bambini semplicemente li adorano e sono pronti ad ascoltare per ore e ore, ma anche i loro genitori ne beneficiano. Ad esempio, le fiabe aiutano a cullare il bambino più velocemente, ma soprattutto, ci permettono di spiegare cose come il bene e il male, buone azioni e cose cattive, ecc. In una forma semplice e accessibile al bambino.

Oggi vi invitiamo a leggere uno di questi racconti, scritti dal nostro lettore Anna, che ha reso la loro scrittura un hobby preferito, e costantemente pubblica nuovi racconti sul suo blog. Quindi ...

Fiaba "Book-prank"

Ascolta la storia di un libro che amava scherzare su tutti.

Il libro era molto interessante, colorato, con grandi belle immagini. Si chiamava Golden Book of Fairy Tales. Solo questo libro era un po 'brutto, faceva strane cose strane.

La mamma lesse la piccola rapa alle piccole Tase e si fermò quando suo nonno e la donna si unirono e tirarono la rapa e non la tirarono fuori. Poi la nonna ha chiamato ... E chi ha chiamato la nonna. La mamma non ha avuto il tempo di leggere. Il telefono squillò e la madre andò con sua figlia in braccio per rispondere alla chiamata. Un libro con le fiabe in questo momento è andato giù per le pagine.

"Allora," disse la mamma, tornando al divano, "continuiamo." Nonna ha chiamato ... mouse ... mouse? Strano! E dov'è la nipotina, l'insetto e il gatto? Figlia, non abbiamo appena letto di nipote, cimice e gatto? Scopriamo la pagina giusta!

La sera, Tasia ha chiesto a sua nonna di leggere qualcosa sul panino. Per molto tempo hanno letto una favola su un kolobok. Ecco un panino con una lepre, un lupo, un orso. C'era solo un incontro con una volpe.

La nonna si assentò per un minuto dopo che il fazzoletto di Tase si asciugò il naso. E poi continuò a leggere: Rotola un rotolo, rotola, e verso di lui una lepre ... Come una lepre? Un'altra lepre? L'omino di marzapane ha già incontrato una lepre! Tasia, vuoi che legga del coniglio?

- No, nonna, voglio cambiare una volpe!

- Perche 'sei quindi passato di nuovo alla pagina?

- Non l'ho sfogliato, nonna! Questo non sono io! Non io!

- Bene, bene, bene. Ora troveremo dove si è incontrata la focaccia con i galletti.

E alla sera la piccola Lily venne a visitare Tase. Tasia ha iniziato a mostrare le sue foto nel suo libro d'oro preferito delle fiabe.

Il libro non voleva obbedire alla sua piccola hostess: cadde sul pavimento, poi girò diverse pagine contemporaneamente, poi chiuse completamente.

- Ragazze, perché guardi il libro a testa in giù? - chiese madre Tacy, quando entrò nell'asilo.

"Questo libro è dilettevole, non noi!" - Coro ha detto le ragazze.

- Si? - mamma sorpresa. - Andiamo a giocare a cubetti! Costruiremo le torrette ora, - la mamma versò un mucchio di cubetti sul pavimento.

L'anziano fratello Tasin, Ruslan, si imbatté nella stanza dei bambini. Ruslan ha già 8 anni. Lui può leggere se stesso. Il ragazzo vide un libro di favole sul tavolo, l'afferrò e corse nella sua stanza. Lì aprì il libro nel mezzo, in un racconto su una volpe e un gatto. Il ragazzo non ha ancora letto una favola. Ruslan ha letto come il proprietario ha spinto il gatto fuori di casa e lui è venuto nella foresta. Nella foresta, ha incontrato una volpe.

Poi Ruslan ricordò le caramelle, che il suo amico lo trattava oggi, decise di spingerla per la guancia e poi leggere oltre.

Mentre il ragazzo correva per le caramelle, il libro è andato un po 'tra le pagine.

"La padrona di casa ha sgridato il gatto per Vaska perché ha trascinato via il suo pesce ... Non capisco," si disse il ragazzo, "il gatto era già stato buttato fuori dalla casa, era già venuto nella foresta." E dov'è la volpe? - Ruslan si accigliò e cominciò a leggere oltre: Tu, Vaska, come una volpe - tirato fuori da un pesce, e il silenzio stesso! - La padrona di casa ha scosso il gatto con un dito. No, questa non è assolutamente una favola! - il ragazzo guardò attraverso un piccolo libro, cercando di trovare la sua fiaba su un gatto e una volpe. Poi si è arrabbiato e ha sbattuto il libro con forza.

- Beh, non leggerò! - Ruslan si è arrampicato su una sedia e ha messo il libro sull'armadietto. - Stai qui, brutto libro!

Il giorno seguente, Ruslan andò a trovare la sua amica Dima per una settimana. Né la madre né la nonna potevano trovare il Libro d'oro delle fiabe. Il libro era steso sull'armadio e stava raccogliendo polvere. E mi manchi. Per sette interi giorni era triste e sola. Il libro decise di non indulgere più, decise di diventare obbediente. Preferirei averlo trovato!

Una settimana dopo, Ruslan tornò. Lui stesso prese un libro di fiabe dal gabinetto e chiese a sua madre di aiutarlo a trovare una fiaba su un gatto e una volpe.

Il libro fu molto felice che iniziarono a leggerlo di nuovo. Non era più vittima di bullismo e veniva letta molto spesso.

L'autore: Anna Krylyshkina

Commenti (2)
9 marzo 2016 | 20:00
marina

Racconto molto buono =) =)

18 novembre 2012 | 16:05
Anna la fiaba

Grazie per la pubblicazione. Buona fortuna!

Lascia un commento
(Richiesto)
(Richiesto)

Nuovi articoli
Calendario di gravidanza
tavolo
altezza e peso
calendario
vaccinazioni
DE BG LT GG FGIROGIRO

al piano di sopra